Produttori

Aicel

CONDIZIONI  GENERALI  DI  VENDITA

DEFINIZIONI

VENDITORE
azienda che utilizza strumenti telematici per la vendita di prodotti online, come identificato all’art. 2.

CONTRATTO di vendita on-line
è il contratto di compravendita relativo ai Prodotti, stipulato tra il Venditore ed il Cliente  nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal Venditore tramite strumenti telematici.

SITO
il sito web connesso al dominio di cui all’art. 3 e al quale corrisponde la piattaforma e-commerce predisposta dal venditore.

BENI
i prodotti venduti attraverso il Sito: le fotografie e/o video sul sito sono utilizzate al solo scopo di presentare il prodotto.

CLIENTE
il cliente che provveda alla registrazione al sito e/o all’acquisto dei beni presentati.

CODICE DEL CONSUMO
Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 di seguito “CdC”.

CODICE CIVILE
Codice civile italiano applicabile al contratto di vendita di seguito “c.c.”.

CONSUMATORE
persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

ORDINE D'ACQUISTO
è l’ordine d'acquisto del Cliente in formato elettronico effettuato secondo la procedura  indicata nel sito di vendita e che costituisce proposta contrattuale da parte del Cliente per l'acquisto dei Prodotti selezionati.


1. IDENTIFICAZIONE DEL VENDITORE

Denominazione sociale:   NOVITAM di Claudio Corso
Sede legale:                   via Simon Pietro Grassi, 1 24123 Bergamo Italy
C.F./P.iva:                      03965520160
REA/Reg. Imprese:         BG-424711
Telefono:                       +39 035 23 94 24  (Lunedì - Venerdì, 9.30am – 6.30pm UTC/GMT+1)
E-mail:                           info@paddleshop.it
PEC:                              novitam@pec.it

Di seguito indicato per brevità “venditore”.

2. OGGETTO

Con il presente contratto il Cliente acquista prodotti a distanza attraverso il sito predisposto dal venditore e individuato al dominio: paddleshop.it (e-commerce)
Le presenti condizioni di contratto si considerano conosciute ai sensi dell’art. 1341 c.c. e sono accessibili sul sito del Venditore.
Ai sensi dell’art. 12 del d.lgs. 70/2003, il Venditore informa il Cliente che ogni ordine inviato verrà conservato ai fini di legge, nel rispetto di criteri di riservatezza e sicurezza.

3. PREZZI E COSTI AGGIUNTIVI

I prezzi sono quelli indicati sul sito del venditore, sono espressi in Euro e sono comprensivi delle imposte dovute. Il prezzo del bene acquistato sarà quello fissato al momento dell’invio dell’ordine.

I costi di spedizione, indicati prima dell'invio dell'ordine, sono a carico del Cliente.

Dazi doganali: i prodotti ordinati saranno spediti dall'Italia, quindi per le consegne all’interno della Comunità Europea non viene applicato alcun dazio doganale.
Gli ordini spediti all'esterno della Comunità Europea sono soggetti a eventuali oneri accessori (imposte doganali) che non possono essere determinati anticipatamente e quindi non sono indicati nel contratto. L'importo di tali oneri dovrà essere verificato dal Cliente e resta a suo totale carico.

4. OBBLIGHI DEL CLIENTE

Il Cliente concludendo il contratto si obbliga a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati nel sito del Venditore. Il pagamento da parte del Cliente potrà essere effettuato unicamente con i metodi indicati dal venditore e costituisce esecuzione del contratto. I canali di comunicazione utilizzati per il pagamento sono protetti a garanzia della sicurezza delle transazioni e della privacy del Cliente.
Il Cliente provvederà alla stampa o alla conservazione su supporto durevole del presente contratto, che avrà dichiarato di conoscere prima della conferma dell’acquisto.

5. RIFIUTO DEL PAGAMENTO e ANNULLO DELL'ORDINE

Per ragioni di sicurezza il Venditore si riserva il diritto di rifiutare un pagamento e dunque di annullare gli ordini:
- in caso di dubbio circa la fondatezza dell’ordine e sulla buona fede del Cliente;
- in caso di sospetta frode.

6. MANCATO PAGAMENTO – RISERVA DI PROPRIETÀ

I Prodotti ordinati rimangono di proprietà del Venditore fino al pagamento definitivo e per intero del loro prezzo (ai sensi Art. 1523 e seguenti del c.c.), che si riserva il diritto di rivendicare i Prodotti ordinati in caso di mancato pagamento. In questa ipotesi e su richiesta del Venditore, il Cliente si impegna a restituire qualsiasi Bene non pagato, con spese a proprio carico.

7. DIRITTO DI RECESSO

Il Cliente, se riveste la qualifica di consumatore, ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni dal giorno del ricevimento dei beni inviando una comunicazione all'indirizzo del Venditore (per raccomandata oppure per email all'indirizzo servizioclienti@paddleshop.it). A tal fine può utilizzare il modulo tipo di recesso allegato (clicca qui per scaricare il modulo), oppure qualunque altro tipo di dichiarazione scritta esplicita della Sua intenzione di volere recedere dall’ordine. 

In caso di contestazione, il Cliente dovrà provare di aver esercitato il diritto nei termini di legge.

Il diritto di recesso è escluso in caso di fornitura di beni confezionati su misura e/o personalizzati e nelle ulteriori ipotesi previste dall'art. 59 del CdC.

Il Cliente è tenuto a rispedire i beni o a consegnarli al Venditore senza indebiti ritardi e in ogni caso entro 14 giorni dal giorno della comunicazione del recesso dal presente contratto.
I costi diretti della restituzione dei beni saranno a carico del Cliente, che sarà inoltre responsabile della diminuzione del valore dei beni risultante da una manipolazione del bene diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche e il funzionamento dei beni.

8. RIMBORSO

A seguito del recesso del consumatore saranno rimborsati tutti i pagamenti effettuati, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti dalla Sua eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard da noi offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui il Venditore sarà a conoscenza dell’intenzione di recedere dal presente contratto o, comunque, dalla restituzione del bene. Detti rimborsi saranno effettuati, senza costi aggiuntivi, utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato dal Cliente per la transazione iniziale, salvo che il Cliente non abbia espressamente convenuto altrimenti. 

9. DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI

La disponibilità dei prodotti indicati sul sito non è da considerarsi vincolante per il Venditore, che potrà informare il Cliente, tramite l’e-mail indicata in fase di registrazione o di invio dell’ordine, qualora il bene non sia più disponibile o gli eventuali tempi di attesa necessari. Il Cliente avrà quindi la possibilità di confermare o meno l’ordine sulla base di tali informazioni e, in caso positivo, riceverà un’ulteriore e-mail di riepilogo.

10. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

Il Contratto di vendita on-line si intende concluso e vincolante per entrambe le parti nel momento in cui il Cliente riceve conferma tramite e-mail da parte del Venditore successivamente alla verifica della disponibilità del Prodotto e dell’avvenuto addebito del corrispondente importo di vendita.

11. CONSEGNA DEL BENE

Il Venditore provvederà a recapitare i prodotti selezionati e ordinati, con le modalità indicate sul sito web al momento dell’offerta del bene, così come confermate nella email di riepilogo.

I tempi della spedizione (normalmente 4-6 giorni lavorativi in Europa, 6-12 giorni lavorativi resto del mondo) non dovranno superare i trenta giorni, salvo fissazione di un termine supplementare con il Cliente. Nel caso il bene non venga consegnato entro il termine supplementare, il Cliente avrà la facoltà di risolvere il contratto e il Venditore provvederà al rimborso delle somme già versate.

Nel caso di personalizzazioni o specifiche modifiche su misura richieste dal Cliente i termini di consegna si prolungheranno per il tempo necessario all'effettuazione dei lavori di personalizzazione.

Ogni rischio di perdita o danneggiamento del bene resta a carico del Venditore fino al momento della consegna fisica al Cliente.
Il Cliente o un suo incaricato, al momento della consegna dei Beni da parte del corriere, deve verificare che l'imballo risulti integro, non danneggiato, non bagnato e non alterato nei materiali di chiusura. In caso contrario il Cliente o un suo incaricato dovrà contestare e respingere la merce danneggiata dal corriere. Il Venditore una volta ricevuto il pacco danneggiato, provvederà ad una nuova spedizione senza applicare ulteriori costi al Cliente.

In caso di pagamento a mezzo di fornitori che offrano condizioni più vantaggiose (ad es. PAYPAL) varranno le modalità e le eventuali condizioni più favorevoli previste dall'esercente.

12. RESTITUZIONE DEL BENE IN CASO DI RECESSO

Tutti i resi dovranno essere autorizzati dal Venditore, che potrà proporre in modo non vincolante un corriere convenzionato.
Tutti i costi di spedizione dei resi sono a carico del Cliente.
Il Venditore non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate.

I resi devono essere restituiti al Venditore all’interno del loro imballaggio originale, completi (con eventuali accessori, cofanetti, certificati, etichette, etc.), in perfetto stato e con una prova d’acquisto.

Non verranno accettati resi spediti con pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei Beni restituiti il Venditore procederà immediatamente alla verifica dello stato di conservazione ed entro 14 (quattordici) giorni provvederà ad accreditare al Cliente il costo dei Beni (come indicato in fattura o nel documento di riepilogo), eventualmente trattenendo l'importo delle spese di restituzione ed eventuali oneri accessori (ad es. dazi doganali) che sono a carico del Cliente.
Se il prodotto dovesse risultare incompleto, sciupato, sporco e comunque danneggiato in misura superiore a quella di una normale manipolazione necessaria per verificarne le caratteristiche, natura e funzionamento, il Venditore potrà detrarre un costo di ripristino pari all'effettiva diminuzione del valore.

In caso di danneggiamento durante il trasporto del bene restituito, il Venditore darà immediata comunicazione al Cliente dell'accaduto, per consentirgli di sporgere tempestivo reclamo ai danni del corriere e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, sarà annullata la richiesta di recesso e il Prodotto potrà essere restituito al Cliente.

Nel periodo stabilito dal CdC per l’esercizio del diritto di recesso, il Cliente è responsabile della custodia dell'oggetto. In caso di danneggiamento o distruzione del Bene durante la custodia del Cliente, decadrà il diritto di recesso.

13. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ

Il Venditore non assume responsabilità per disguidi derivanti da forza maggiore (a titolo di esempio non esaustivo, scioperi del personale interno e/o esterno al Venditore, calamità naturali etc.).
Il Venditore non sarà responsabile, se non in caso di dolo o colpa grave (art. 1229 c.c.), per disservizi connessi all’utilizzo degli strumenti telematici (a titolo di esempio non esaustivo, difficoltà di connessione alla rete internet, momentanei disservizi, totale o parziale mancata visualizzazione dei contenuti del sito per utilizzo di apparecchiature e programmi non idonei). Il Venditore non sarà considerato responsabile per danni perdite o costi subiti dal Cliente per la mancata esecuzione del contratto se ciò dipende da cause a lui non imputabili. In tal caso il Cliente avrà diritto solo alla restituzione integrale del prezzo e degli eventuali oneri accessori già pagati.


14. GARANZIE E RESPONSABILITÀ DA PRODOTTI DIFETTOSI

La garanzia dei nostri prodotti è di 24 mesi per vendita a cliente-consumatore, con onere di denunzia dei vizi a carico del consumatore entro due mesi dalla scoperta del vizio (difetto di conformità alla descrizione e alle qualità descritte nel sito).

Il Cliente avrà diritto alla riparazione o sostituzione con bene con uno analogo o anche, in casi specifici, alla riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto. Se il vizio si manifesta dopo 6 mesi dall'acquisto, il Cliente dovrà provare che il vizio stesso fosse presente e non evidente sin dalla consegna del bene.
Se il Cliente acquista nell'ambito della propria attività professionale (ad es. richiedendo fattura) vale la garanzia del c.c. di un anno.

Resta comunque valida e operante ogni ulteriore forma di garanzia commerciale eventualmente indicate sulla confezione dal produttore.

Il Venditore è responsabile del danno cagionato da difetti del bene venduto nei casi previsti dagli artt. 114 e seguenti del CdC.
Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto se:

  • tali conseguenze sono dovute alla conformità del prodotto;
  • viene introdotta una nuova e successiva norma giuridica o un provvedimento vincolante;
  • lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto come difettoso.

Il danno a cose di cui all’art. 123 del cdc. sarà, tuttavia, risarcibile nei limiti di Legge.
Non sussiste responsabilità per uso improprio dei prodotti venduti.

15. PROPRIETÀ INDUSTRIALE E INTELLETTUALE

I marchi e i segni distintivi dei beni presentati sul sito sono di proprietà dei rispettivi titolari. E’ vietata la riproduzione, comunicazione, distribuzione, pubblicazione, alterazione o trasformazione, in qualsiasi forma e per qualsiasi scopo esse avvengano, dei contenuti del SITO, dei marchi e dei segni distintivi utilizzati dal Venditore (quali, a titolo esemplificativo, le opere, le immagini, le fotografie, i disegni, i dialoghi, le presentazioni, le musiche, i suoni, i video, la grafica, i colori, le funzionalità ed il design del SITO).

16. FORO COMPETENTE E LEGGE APPLICABILE

Il presente contratto è regolato dalla Legge italiana.
Per quanto qui non espressamente disposto valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nel presente contratto, e in particolar modo l’art. 5 della Convenzione di Roma del 1980, ai sensi dell’art. 60 c.c., viene qui espressamente richiamata la disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I c.c. nel suo testo vigente e alla disciplina generale del Codice Civile per quanto non espressamente previsto.

Nel caso di Cliente "Consumatore", per tutte le controversie derivanti dal presente contratto, comprese quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, la competenza per territorio, inderogabile, è del giudice del luogo di residenza o di domicilio del consumatore, se ubicati nel territorio dello Stato.

Nei casi non contemplati dal comma precedente, tutte le controversie derivanti dal presente contratto, comprese quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno di esclusiva competenza dell'Autorità Giudiziaria di Bergamo, anche per eventuali azioni di garanzia, di danni o, in genere, relative ai pagamenti.

17. CLAUSOLA DI COMPLETEZZA

Le presenti condizioni generali di vendita disciplinano integralmente il rapporto contrattuale tra le Parti: Venditore e Cliente. Nessun'altra condizione generale o particolare, intesa o negoziazione scritta o orale intervenuta precedentemente tra le Parti e riguardante l’oggetto del presente contratto potrà inserirsi o esulare dalle presenti condizioni generali.

18. RECLAMI E COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

Le comunicazioni scritte dirette al Venditore e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo: servizioclienti@paddleshop.it
Il Cliente indica nel modulo di reclamo la propria residenza o domicilio, il numero telefonico o l’indirizzo di posta elettronica al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Venditore.
Qualora le Parti intendano adire l’Autorità Giudiziaria ordinaria, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Cliente-consumatore, inderogabile ai sensi dell’art. 33, comma 2, lettera u) del CdC, nel caso in cui il Cliente operi invece nell’ambito della propria attività professionale la competenza esclusiva sarà attribuita al Tribunale di Bergamo (Italia).

Il Cliente dichiara di conoscere e approvare specificatamente le seguenti clausole ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 c.c.:

6) MANCATO PAGAMENTO – RISERVA DI PROPRIETÀ
9) DISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI
13) LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ
16) FORO COMPETENTE E LEGGE APPLICABILE
18) RECLAMI E COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE


Ultime offerte dal mondo paddle

  • Visa
  • Verified by Visa
  • PayPal
  • MasterCard
  • MasterCard SecurCode
  • Postepay
  • Visa Electron
  • Maestro
  • Aicel
Resta aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter!

© 2014-2017. "PADDLE shop" è un marchio registrato di NOVITAM di Claudio Corso
P.IVA 03965520160 - REA BG-424711

Web site design, testi e grafica. La riproduzione anche parziale è proibita
Powered by Cippest.itCippest.it